Al via la 2° Coppa Ville Lucchesi, venerdì 12 luglio la tradizione accende i motori

 In Comunicato Stampa, News

Grandi aspettative per il confronto promosso da Automobile Club Lucca, valido per il Trofeo Rally di Zona e per il Campionato Italiano Regolarità a Media, in programma nel fine settimana sulle strade della piana lucchese.

Lucca, 09 giugno 2019 – È sotto il segno della tradizione e dell’agonismo che la 2^ Coppa Ville Lucchesi – appuntamento riservato alle auto storiche e impreziosito dalle titolarità Trofeo Rally di Zona, Campionato Italiano Regolarità a Media nonché manche valevole per il Premio Rally Automobile Club Lucca Storico – sta scandendo il proprio “countdown”. Un conto alla rovescia che andrà a esaurirsi alle 19.31 di venerdì 12 luglio, quando la prima vettura partecipante calcherà la pedana di partenza di piazza Ricasoli, nel cuore di Altopascio. Un format – quello dell’edizione 2019 – che ricalca in gran parte le linee dell’edizione inaugurale, assecondando i plateau dedicati alle vetture storiche, alle All Stars e alla Regolarità a Media, disciplina che vedrà la kermesse promossa da Automobile Club Lucca fregiarsi del tricolore.

Un legame con il territorio radicato, con le strade della piana lucchese e le eccellenze paesaggistiche fulcro di una manifestazione pronta a catalizzare, nelle intere giornate di venerdì e sabato, l’attenzione sui settanta chilometri di prove speciali espressi dal trittico”Gragnano-Pizzorne-Aquilea. Un’evoluzione agonistica che – coniugata alla bellezza del territorio interessato – garantisce alla Coppa Ville Lucchesi un ruolo di primo piano nel panorama motoristico regionale.

Una gara che quest’anno si colora anche di sociale, grazie alla nuova sinergia nata tra Automobile Club di Lucca e Associazione italiana sclerosi multipla: lo stand dell’Aism sarà presente proprio al Parco Pandora, in occasione del riordino della Coppa di sabato 13 pomeriggio. Testimonial e madrina di questo connubio riuscito nel segno della solidarietà e della sensibilizzazione, è Sara Baldacci, consigliera Aism, e navigatrice di successo, pluripremiata in molte competizione rallistiche e protagonista di primo piano nel Premio Rally Aci Lucca.

IL PROGRAMMA. Saranno le verifiche tecnico-sportive a inaugurare la manifestazione, con equipaggi e vetture chiamati ad assecondare le pratiche pre-gara dalle ore 14 di venerdì 12 luglio. Ad accogliere gli esemplari partecipanti alla gara sarà Altopascio, con Sala dei Granai, in piazza Ospitalieri, sede delle verifiche sportive, e piazza Ricasoli teatro delle operazioni di verifica tecnica, prima di lasciare i riflettori alla pedana di partenza, con la vettura “numero 1” che, alle ore 19.31, si dirigerà verso piazza d’Armi a Montecarlo, sede del riordinamento notturno. L’indomani, saranno gli otto chilometri della prova speciale “Gragnano” ad inaugurare, alle ore 10, il confronto prettamente agonistico della manifestazione. Alle 10.39 in programma la seconda prova speciale, “Pizzorne”, tratto cronometrato che – alle 11.28 – lascerà la scena all’ultima “piesse” in programma nel primo giro, “Aquilea”. Ad anticipare la seconda sessione di passaggi sarà il riordino di Villa Reale, a Marlia, con le vetture protagoniste della scena dalle ore 11.53, orario di entrata della prima vettura. Una pausa di un’ora che garantirà a equipaggi ed appassionati di immergersi nel parco e nella bellezza architettonica della Villa; a seguire si svolgeranno le operazioni di “service” in programma negli spazi adibiti a parco assistenza, a Capannori. Con i chilometri di “Gragnano” a inaugurare il secondo giro di prove speciali, alle ore 13.54, la fase centrale di gara ricalcherà quella iniziale, con la successiva “Pizzorne” in programma alle ore 14.33 e “Aquilea” alle ore 15.22, passaggio che anticiperà il riordinamento di Segromigno, articolato negli spazi antistanti il Parco Pandora, location parte integrante di quello che viene definito il “quartier generale” della Coppa Ville Lucchesi, sede di Direzione Gara, Segreteria e Sala Stampa, ubicati all’interno del Polo Tecnologico di Capannori.

Con il controllo a timbro predisposto a Villa Torrigiani, a Camigliano e la disputa sui dodici chilometri della prova speciale conclusiva “Pizzorne”, la gara andrà in archivio interessando Altopascio come sede di ultimo riordinamento, previsto alle ore 17.51 in piazza Ricasoli e Montecarlo come atto conclusivo della manifestazione, con la pedana d’arrivo posta in piazza Garibaldi. Un contesto spettacolare che, alle 18.31, consegnerà agli interpreti del panorama storico e della “Regolarità a Media” il riscontro definitivo di una gara che ha fatto leva sulle caratteristiche del territorio.

Agonismo e condivisione, queste le linee-guida dettate da Automobile Club Lucca nella promozione della gara, con il centro storico di Montecarlo che – a conclusione della fase di avvio del venerdì – sarà teatro di una cena che interesserà tutti gli equipaggi partecipanti alla gara, con inizio alle ore 21. Particolarità in grado di elevare il confronto lucchese a “classica” dell’estate motoristica nazionale.

Tutte le informazioni sono disponibili all’interno del sito internet ufficiale della manifestazione, all’indirizzo www.coppavillelucchesi.it

Al via la 2° Coppa Ville Lucchesi

Grandi aspettative per il confronto promosso da Automobile Club Lucca, valido per il Trofeo Rally di Zona e per il Campionato Italiano Regolarità a Media, in programma nel fine settimana sulle strade della piana lucchese.

Size: 1 MB
Version: CVL19
Published: 9 Luglio 2019
Post recenti
Contatti

Per qualsiasi informazione contattateci!

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca